lunedì 9 giugno 2014

Riflessioni su una serata storica

Ieri sera una folla in festa ha portato il nuovo sindaco fin sotto le finestre del suo nuovo ufficio, il comune di Ventimiglia. Noi di Alternativa Intemelia eravamo lì ed abbiamo respirato con loro l'entusiasmo e la gioia di una vittoria che, fino a poco prima, sembrava insperata. Un gruppo di persone felici, un gruppo di amici stretti in un grande abbraccio, accomunati da un'unità di intenti e condivisione sul bene comune di questa città che, nonostante le divisioni iniziali, troppo spesso legate a schieramenti anacronistici o personalismi, non sono mai venute meno e hanno saputo concretizzarsi in questo bellissimo risultato. Un traguardo straordinario che non può che riempire di soddisfazione ogni persona che ami questa città e che per questa abbia sempre investito a fondo a tutte le sue energie, senza mai stancarsi di dare vita a un continuo proliferare di iniziative e campagne politiche in un terreno così arido, con la perenne sensazione di essere affetti dalla sindrome di don Chisciotte. Ma il risultato più grande è senza dubbio quello di veder emergere una nuova generazione politica con un orizzonte condiviso a Ventimiglia che, nel segno della voglia di fare e della competenza, si affaccia verso il futuro di questa città con il solo desiderio di renderla migliore.

Michele Palmero

Nessun commento:

Posta un commento